Soffrire di ansia non è un problema da sottovalutare.

Tutt’altro.

Infatti, se non trattata, questa condizione può portare a patologie ben più gravi. Ad esempio, la depressione.

Per non parlare di quanto sia d’ostacolo nella vita di tutti i giorni, impedendoti di operare con serenità, di goderti i momenti belli e di creare delle opportunità importanti.

Per fortuna diversi studi dimostrano come sia possibile combattere l’ansia (o quanto meno gestire l’ansia) con dei cambiamenti semplici da apportare alla quotidianità.

Cos’è l’ansia: tutto quello che devi sapere

Facciamo un piccolo passo indietro.

Perché se vuoi sconfiggere l’ansia, prima devi sapere di cosa si tratta.

Stando al Trattato Italiano di Psichiatria, l’ansia è “uno stato emotivo a contenuto spiacevole, associato ad una condizione di allarme e di paura che insorge in assenza di un pericolo reale e che, comunque, è sproporzionata rispetto ad eventuali stimoli scatenanti.”

Sintomi ansia: come riconoscerli

Gli attacchi di ansia sono accompagnati da sentimenti di disforia o da sintomi fisici di tensione. (fonte American Psichiatric Association)

In altre parole, si tratta di una condizione psicofisica, con sintomi sia emotivi che fisici. I più comuni sono:

Ansia sintomi psicologici

  • Difficoltà a concentrarsi
  • Forte preoccupazione prolungata
  • Pensieri negativi
  • Difficoltà ad addormentarsi
  • Scarsa memoria
  • Tendenza a perdere la pazienza con facilità

Ansia sintomi fisici

  • Tachicardia
  • Dolori al petto
  • Vampate di calore
  • Sensazione di soffocamento
  • Iper sudorazione
  • Brividi e tremolii
  • Vertigini

Sconfiggere l’ansia in modo semplice

Ecco, secondo gli esperti, come puoi combattere l’ansia ogni volta che sei assalito da uno dei sintomi di cui ti ho appena parlato.

1. Pensiero positivo

Studi dimostrano che il pensiero positivo aumenta il benessere psico-fisico e diminuisce l’ansia.

Pensare positivamente è un’abilità che richiede esercizio, ma con il tempo diventerà parte integrante del tuo approccio alla vita quotidiana.

Quando senti salire l’ansia, sforzati a scacciare ogni sensazione negativa e concentrati solo su pensieri positivi.

Ad esempio, immaginati in un luogo che ami, o in compagnia delle persone a cui vuoi bene, oppure ripensa a ciò che hai provato quando hai ottenuto un successo in passato.

2. Tecniche di respirazione

Io trovo che la respirazione sia una tecnica efficacissima per sconfiggere l’ansia.

Ne esistono di tante tipologie, ma la mia preferita è la seguente.

  1. Sdraiati o siediti comodamente.
  2. Metti una mano sul petto e una sul ventre.
  3. Inspira per qualche secondo, e poi espira lentamente.
  4. Mentre lo fai, concentrati sul movimento delle mani che si alzano e abbassano con il respiro.
  5. Continua per 5 o 10 minuti.

3. Sconfiggere l’ansia con l’alimentazione

Quando soffri di ansia e stress, il tuo corpo ha bisogno di specifici nutrienti che lo aiutino a gestire l’ansia e ad attutirne gli effetti.

Per esempio, la vitamina C permette di proteggere e riparare le cellule, quindi tornano utili alimenti che ne sono ricchi, come i mirtilli.

Allo stesso tempo, esistono dei cibi che hanno addirittura un effetto positivo sul morale (controllato dai livelli di serotonina, melatonina e dopamina del cervello). Tra questi rientrano l’avocado, il pesce e le uova, in quanto fonti di vitamina B6.

Questi sono consigli che puoi fare rientrare con semplicità tra le tue abitudini per vivere più serenamente.

In caso la condizione fosse più avanzata, ti consiglio di rivolgerti a uno specialista.

button