Hai spesso la sensazione che il tempo non ti basti mai? E che per completare tutto quello che c’è sulla tua agenda dovresti moltiplicare le ore del giorno?

Forse è perché ti ostini a fare tutto tu.

Infatti ci sono delle attività che dovresti delegare subito.

Delegare è un costo o un risparmio?

Questa è un’ottima domanda da cui iniziare.

Decidere di passare del lavoro che prima facevi tu a qualcun altro implica necessariamente doversi rivolgere a un professionista.

E questo ha un costo. È chiaro.

Però attenzione. Fermarsi a questa prima – ovvia – conclusione sarebbe superficiale.

Scaviamo più a fondo.

Quando un imprenditore sceglie delle attività da delegare a dei professionisti, guadagna del tempo. E tu sai bene che il tempo è più prezioso del denaro.

Sì, perché in quelle ore che ti avanzano puoi dedicarti a quello che sai fare meglio e trarne il massimo profitto per la tua azienda. Ma non solo.

Oltre a una questione di tempo, devi pensarla anche in termini di efficacia.

Chiediti: sono io la persona più adatta a fare questa cosa al meglio?

Leggi le 5 lezioni di business che ho imparato da 5 imprenditori di successo.

Scopri le 7 attività che dovresti iniziare a delegare da subito

#1 Delega le attività che non rientrano nelle tue competenze.

L’obiettivo di un bravo imprenditore non è fare tanto, ma fare bene. Il volume viene dopo, in modo organico.

Per questo ti consiglio di cedere immediatamente l’esecuzione di tutte quelle attività che non appartengono alla tua specializzazione.

Per esempio la parte amministrativa della tua azienda.

Inutile provarci da solo: perderesti tempo e otterresti un risultato non adeguato alla professionalità a cui vuoi associare il tuo brand.

#2 Delega le attività legate ad aree con regolamentazioni che cambiano spesso.

L’ultima delle seccature in cui vuoi imbatterti è una scocciatura legale. Direttive, norme, disposizioni: questi sono tutti aspetti del business con cui non si scherza.

Specialmente se operi in un settore in cui queste regolamentazioni sono soggette a continui cambiamenti.

Per questo è bene affidare gli incarichi più delicati a un personale specializzato e costantemente aggiornato.

#3 Delega le attività che ti impediscono di crescere il tuo business.

Okay. Poniamo anche che tu sia un tuttofare.

Per esempio un dentista con l’hobby dell’idraulica.

Ma siamo sicuri che valga la pena che tu faccia tutto?

Quando hai un core business da crescere, non perdere tempo per correre dietro a quei lavoretti che ti distraggono dalla tua rotta principale.

Concentrati su ciò che ti serve per avere successo e lascia le briciole agli altri.

#4 Delega la strategia della tua comunicazione.

Una delle attività che dovresti delegare subito è la cura della tua strategia di marketing.

Questo è uno di quei campi in cui o ci sai fare o sprechi tempo e soldi.

Tantissima concorrenza, algoritmi di Google, design e qualità dei contenuti. Insomma, ci sono in gioco troppi aspetti perché un amatoriale possa sperare di avere successo “provandoci”.

La comunicazione richiede un investimento e quindi ti conviene essere certo di affidarla a qualcuno che lo faccia di mestiere. Anche perché è grazie alla tua strategia di digital marketing se riuscirai a trovare nuovi clienti online.

Scopri quanto ti costa risparmiare con il marketing fai-da-te.

#5 Delega le attività che ti aiutano ad accelerare il tuo flusso di cassa.

Un problema che rischia di strangolare qualsiasi imprenditore è la disparità tra le entrate e le uscite.

Alle volte per finanziare un progetto è necessario accelerare il tuo flusso di cassa, altrimenti rischi di rimanere paralizzato. O peggio.

Per questo tra le attività che devi delegare inserisci anche tutto ciò che possa aiutarti a farlo.

Per esempio, seguire la contabilità, i pagamenti e la fatturazione.

#6 Delega le attività che desideri siano imparate dalla tua squadra.

Per un imprenditore delegare non ha solo uno scopo di necessità. Si tratta anche di un ottimo strumento di addestramento dei propri dipendenti.

Prima insegni a chi lavora con te a eseguire al meglio quello che ora sai fare solo tu, prima potrai espandere il tuo business e contare sull’aiuto di altri anche quando sei troppo impegnato o indisposto.

#7 Delega tutto ciò che odi fare!

Ultimo ma non meno importante: se qualcosa ti fa proprio schifo, fallo fare a un’altra persona.

Ti sei mai accorto che quando lavori a qualcosa che ti piace sei molto più produttivo? Questo perché l’entusiasmo è il migliore carburante in circolazione.

Al contrario, quando ti tocca qualcosa che proprio non puoi soffrire, finisci col trascinartelo all’infinito. Oppure lo fai in fretta e male per togliertelo dalle scatole.

Il mio consiglio è di evitare di mettersi in questa situazione. Se proprio non ti piace fare qualcosa, delegalo a chi può farlo bene.

Queste sono le 7 attività che dovresti delegare da subito.

Lascia un commento qui sotto per farci sapere com’è andata!

button